The Consciousness of Healing

by Flavio Burgarella Medical Doctor - Therapeutic Meditation Advocate

LA MEDITAZIONE TERAPEUTICA


it es uk
     


Sempre più la medicina occidentale volge la sua attenzione alla visione olistica, un tempo esclusiva della medicina orientale. Ciò anche in seguito alla richiesta della popolazione e degli stessi pazienti che chiedono di essere visti non solo come portatori di organi malati, ma come persone con una malattia da curare nella sua totalità di corpo, mente e spirito o se preferite di Coscienza, correnti elettriche che generano campi elettromagnetici e materia.

Il mio contributo è la Meditazione Terapeutica, una metodica meditativa volta a portare pace ed equilibrio al paziente, che si pone sdraiato sul lettino del terapeuta, seduto accanto a lui in meditazione. L’obiettivo iniziale è di portare il paziente in uno stato di rilassamento passivo profondo e ciò si ottiene quando le onde cerebrali dello stesso entrano in risonanza con quelle del terapeuta in meditazione. Si giunge cioè ad una situazione di “comunanza elettromagnetica” tra chi medita e il paziente: se si misurassero in questo momento le onde elettriche cerebrali con l’ elettroencefalogramma si documenterebbe la presenza in entrambi del ritmo alfa, caratterizzato da una frequenza media di 10 Hz, tipica di uno stato di rilassamento profondo della mente. Se venisse eseguito un elettrocardiogramma delle 24 ore secondo Holter ai due (terapeuta e paziente) si noterebbero periodi comuni di aumentata variabilità dell’ intervallo RR durante la meditazione, un fenomeno elettrico cardiaco collegato ad un miglior stato di salute, a testimonianza dei fenomeni di risonanza tra i campi elettromagnetici del cuore e del cervello.

foto
Paul Kircher e l'insegnamento di Grigori Grobovoi

foto
Vanessa, Marta e Maria con l'attestato del Corso Base in Meditazione Terapeutica.

foto
 Il dr.Flavio Burgarella con il secondo gruppo di studenti del corso base di formazione in Meditazione Terapeutica.

La Meditazione Terapeutica agisce attraverso la consapevolezza percettiva. La percezione consapevole dei campi elettromagnetici che si generano nel corpo umano è guidata dalla intenzione, dalla volontà di favorire i processi di guarigione. Esiste un linguaggio vibrazionale (pensiamo alle api) per il quale noi comunichiamo quando i nostri campi elettromagnetici entrano in risonanza. Quando io “vibro” su emozioni positive (sono anch’esse onde elettromagnetiche) “parlo” il linguaggio vibrazionale e se qualcuno entra in risonanza con me, gli trasmetto emozioni positive. Se “vibro” su emozioni negative “parlo” sempre il linguaggio vibrazionale e se qualcuno entra in risonanza con me, gli trasmetto emozioni negative. Il campo elettromagnetico del cuore, se vibra con coerenza, cioè forma onde elettromagnetiche ampie e regolari, crea un sistema ordinato e può far vibrare in modo coerente il campo elettromagnetico del cervello, trasmettendo così emozioni positive, ma può anche far vibrare in modo armonico e coerente i campi elettromagnetici dei vari organi del corpo, sino ai  campi elettromagnetici di ogni singola cellula, formano così un sistema ordinato che trasmette salute nel favorire i processi di guarigione.

Più le frequenza delle onde elettromagnetiche sono basse, come le onde alfa e theta caratteristiche dei vari stati di coscienza, più sono ordinate, meglio puoi comunicare e trasmettere sistemi coerenti, potenziali di guarigione. Il modo per me migliore per comunicare questo linguaggio è la consapevolezza percettiva della Meditazione Terapeutica, dove puoi sperimentare la Coscienza (utilizzo la C maiuscola  a significare l’aspetto universale della coscienza) percependo l’ altro attraverso tè stesso, dove una tensione nella “sua coscienza“, ad esempio una emozione negativa, può essere da chi medita percepita come un fastidio muscolare nel “ suo braccio ”. Si sperimenta così una “coscienza condivisa” tra te e lui, che non è propriamente né tua, né sua , ma rappresenta la Coscienza, con la c maiuscola. Accettando senza giudicare il “tuo” disturbo muscolare, mentre mediti puoi risolvere la tensione muscolare che percepivi, cosa questa che si rifletterà nel paziente, contribuendo a risolvere la “sua“ emozione negativa.

La Meditazione Terapeutica utilizza un linguaggio vibrazionale percettivo tra Coscienza, correnti elettriche che generano campi elettromagnetici e materia: è un modo di comunicare che può favorire la guarigione.  La mia Scuola di Meditazione prevede un corso base, un corso intermedio e un corso avanzato, tre moduli di cinque ore ciascuno; ogni corso ha una durata di cinque settimane.   

Flavio Burgarella


foto